5 risorse innovative per il marketing e la comunicazione aziendale

Ricordo che quando ho co-fondato il mio primo e-commerce, sebbene già lavorassi nel marketing, andavo letteralmente a caccia sul web di risorse che fossero realmente innovative. Moltissimo, è vero, si apprende dai libri, ma a volte ciò che serve sono informazioni specifiche pronte ad essere messe in pratica per la propria azienda o per ilContinua a leggere “5 risorse innovative per il marketing e la comunicazione aziendale”

La censura uccide lo spirito critico

Riflettere, confrontare i dati, accertarsi della validità delle affermazioni, verificare, sentire altre campane: questi sono gli elementi necessari ad ognuno di noi per riuscire a formare un vero, personale, spirito critico. Da sempre lo spirito critico è considerato una componente e al contempo un segno di intelligenza e lucidità. L’identità personale costruita grazie ad una capacitàContinua a leggere “La censura uccide lo spirito critico”

Infodemia? Guida per un approccio critico e salutare alla ricerca di informazioni

Con cognizione di causa, possiamo tranquillamente affermare che la maggior parte delle persone non ne possa davvero più delle notizie allarmanti su contagi, restrizioni, minacce di nuove chiusure, quarantene, coprifuoco, conteggi raggelanti e colori regionali. Così come credo che tutti abbiano piene le tasche di fake news, che non provengono solo dai demonizzati social network,Continua a leggere “Infodemia? Guida per un approccio critico e salutare alla ricerca di informazioni”

Il primo corso online di Psicologia dei Consumi

Inizia oggi ed è organizzato da Lab Academy, con la mia docenza e la regia di Giordano Mancini. Si tratta del primo corso in Italia interamente dedicato alla psicologia dei consumi e al neuromarketing alla sua seconda edizione, dopo il successo del 2020 e i lieti incontri in aula virtuale. L’ottica del corso mira allaContinua a leggere “Il primo corso online di Psicologia dei Consumi”

Microcredito e sostenibilità: una teoria del cambiamento per una (diversa) ripartenza

 A chi si rivolge questo articolo? Agli imprenditori, a chi si occupa di social business e microfinanza, alle associazioni di categoria, a chi si vorrebbe mettere in opera per una ripresa economica nel nostro Paese. E a tutti coloro, in generale, che ritengono che non si possano risolvere i problemi (anche quelli finanziari e commerciali)Continua a leggere “Microcredito e sostenibilità: una teoria del cambiamento per una (diversa) ripartenza”

Disoccupazione: crisi economica e allarme per la salute mentale. Cosa fare?

Sebbene ci siano irriducibili con la logora bandiera in mano dell’”andrà tutto bene”, non sta andando affatto tutto bene, e da nessun punto di vista. Almeno non per tutti, ma tolti i pochi che stanno facendo bagni di consenso e affari d’oro, possiamo tranquillamente presumere che la situazione sia generalizzata. Da una nostra recente ricerca,Continua a leggere “Disoccupazione: crisi economica e allarme per la salute mentale. Cosa fare?”

Autismo e impresa: benvenuti in un mondo possibile

Quando nel 2000 Thorkil Sonne si rese conto che suo figlio Lars stava crescendo in modo anomalo, la sua vita cambiò radicalmente. Lars poteva dondolarsi su un’altalena per ore ed essere felice; invece di giocare con altri bambini, preferiva sedersi da solo, e persino la comunicazione con i suoi genitori sembrava piuttosto difficile. A ThorkilContinua a leggere “Autismo e impresa: benvenuti in un mondo possibile”

Un nuovo appello ufficiale: evitiamo che i bambini indossino la mascherina quando non è necessario

Arriva un nuovo appello, che nelle prossime ore verrà inviato al nostro Governo, dal gruppo di esperti del Gruppo di Lavoro Scuola Bene Comune. Nuovamente abbiamo lavorato in modo trasversale e multidisciplinare. L’appello si basa sulle argomentazioni scientifiche in merito all’efficacia e alla sicurezza dell’uso continuativo delle mascherine nelle scuole, unitamente a quelle giuridiche. LaContinua a leggere “Un nuovo appello ufficiale: evitiamo che i bambini indossino la mascherina quando non è necessario”

Un'”esplosione di speranza”: il Social Business

Ne hanno parlato in molti dagli anni 90 ai primi del 2000, ne hanno ri-parlato dopo l’uscita del libro del Nobel Muhammad Yunus: “A world of Three Zeros” (1), e ne stanno ora comprendendo l’importanza sempre più persone, anche lontane dalla cultura di appartenenza di Yunus ma vicine al concetto di economia sociale (che potrebbeContinua a leggere “Un’”esplosione di speranza”: il Social Business”